DIRITTO DI RECESSO

1. In ossequio a quanto previsto dal Codice del Consumo, così come modificato dal D. Lgs. n. 21/2014, il Cliente che rivesta la qualità di consumatore e, quindi, la persona fisica che agisce per scopi estranei all’attività professionale, ha il diritto di recedere dal contratto d’acquisto, senza fornire alcuna motivazione e senza dover sostenere costi diversi da quelli specificati nel paragrafo n. 3, entro e non oltre quattordici giorni dalla consegna, ovvero dal giorno in cui il Cliente stesso o un terzo designato da quest’ultimo acquisisce il possesso fisico della merce acquistata. Le condizioni e la procedura per esercitare tale diritto saranno specificate nei paragrafi che seguono.

2. Il Cliente che intenda esercitare il diritto di recesso di cui al paragrafo precedente, dovrà semplicemente contattare il servizio clienti di Ferramenta Giusti tramite e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro i termini previsti dalla legge (14 giorni).
Una volta presa in carico la richiesta, Ferramenta Giusti si metterà in contatto con il cliente per concordare il ritiro della merce resa.
Il corriere scelto, sarà lo stesso che ha consegnato la merce al cliente inizialmente.

3. La spedizione della merce da rendere dovrà avvenire entro e non oltre i 14 giorni dalla data in cui il Cliente ha comunicato a Ferramenta Giusti la decisione di recedere dal contratto d’acquisto. Ferramenta Giusti, in ossequio a quanto previsto dall’art. 56 del D.lgs. n. 21/2014, una volta verificato il rispetto delle condizioni di cui al paragrafo 4, rimborserà al Cliente il costo del prodotto entro 14 giorni dalla ricezione della comunicazione di recesso, fatto salvo il diritto di trattenere il rimborso fino alla data di rientro del prodotto presso i propri magazzini. Il rimborso avverrà con le medesime modalità usate dal Cliente per l’acquisto. Le spese di spedizione per il reso verranno calcolate, in base alle dimensioni del collo, da Ferramenta Giusti in base alle tariffe in essere col trasportatore: queste spese saranno trattenute dal rimborso del prodotto.

4. Il diritto di recesso è sottoposto alle seguenti inderogabili condizioni:

  • il Cliente può esercitare diritto di recesso solo ed esclusivamente con riguardo all’intero prodotto; non sarà possibile esercitare recesso solo su una parte del prodotto acquistato, salvo diverso accordo con Ferramenta Giusti;
    Una volta aperti, non è possibile rendere prodotti:
    • audiovisivi, software e consumabili;
    • prodotti appositamente o creati personalmente per il consumatore;
    • beni deperibili o che si modificano velocemente;
    • servizi che, prima della scadenza del termine per esercitare il recesso, siano stati già eseguiti con il consenso del consumatore.
  • il prodotto acquistato dovrà essere restituito nella sua confezione originale, completo di tutti gli accessori e della sua documentazione;
  • il prodotto dovrà essere restituito in perfette condizioni, non verranno accettati prodotti che presentino segni di danneggiamento, usura o sporcizia.;
  • il prodotto restituito dovrà riportare lo stesso numero di matricola presente in fattura, in caso contrario, qualora il numero di matricola fosse differente, il recesso non verrà accettato ed il prodotto sarà nuovamente messo a disposizione del Cliente, senza alcun rimborso economico da parte di Ferramenta Giusti nei suoi confronti;
  • la spedizione per il rientro del prodotto è sotto la responsabilità del Cliente, fino al momento in cui Ferramenta Giusti confermerà di aver ricevuto il prodotto. Nel caso in cui il prodotto subisca un danneggiamento durante il rientro presso i magazzini, sarà cura di Ferramenta Giusti comunicare l’accaduto al Cliente per consentirgli di sporgere reclamo nei confronti del corriere; quindi, Ferramenta Giusti metterà il prodotto a disposizione del Cliente, annullando il recesso;
  • non è consentito il reso di prodotti ordinati su misura e/o con modifiche (ad esempio, le vernici).

5. Il diritto di recesso decade qualora il Cliente non restituisca il bene a Ferramenta Giusti entro 14 giorni dalla data in cui ha comunicato il recesso stesso. Il termine si intende rispettato se il Cliente spedisce la merce prima della scadenza dei 14 giorni. Il diritto di recesso decade altresì in caso di difetto sostanziale del prodotto restituito (mancanza confezione interna e/o documentazione e/o imballo originale del produttore; assenza di elementi integranti e accessori del prodotto; danneggiamento; inidoneo stato di restituzione; danneggiamento e usura anche della confezione) ed in generale in caso di mancato rispetto delle condizioni di cui al paragrafo n. 4.
In tutti i casi di decadenza dal diritto di recesso, Ferramenta Giusti provvederà a restituire la merce al Cliente il quale non avrà diritto ad alcun rimborso.

RINUNCIA ALL’ACQUISTO

Si informa che è facoltà del Cliente respingere la merce al momento della consegna. Si fa, però, presente che, all’emissione del rimborso, in caso di pagamento anticipato (Paypal, bonifico bancario anticipato e carta di credito), verranno stornate le spese di spedizione fino all’indirizzo di consegna e rientro al mittente. Pertanto, verrà rimborsato il solo importo del prodotto al netto delle spese di trasporto di andata e ritorno.

GARANZIE

1. Garanzia legale
Tutti i prodotti commercializzati da Ferramenta Giusti sono coperti dalla garanzia legale di 24 mesi per i difetti di conformità, ai sensi dell’art. 129) del D.Lgs. n. 206/2005 (Codice del Consumo). In forza della garanzia legale, Ferramenta Giusti S.r.l., è responsabile nei confronti del Cliente-Consumatore (persona fisica che agisce per scopi estranei ad attività di impresa, industriale, commerciale, artigianale o professionale svolta), per qualsiasi difetto di conformità esistente al momento della consegna del prodotto, così come previsto dall’art. 130 del D.Lgs. n. 206/2005 ed entro il termine di 24 mesi dalla data di acquisto. Il difetto di conformità sussiste quando il prodotto non è idoneo all’uso al quale è destinato, non è conforme alla descrizione o non possiede le qualità e/o le prestazioni promesse dal venditore e tipiche del prodotto venduto, o alle specifiche qualità e prestazioni richieste dal Cliente-Consumatore quando questo siano state oggetto di apposito accordo tra le parti. La denunzia del difetto di conformità (art. 132, 1° comma), che si manifesti nel termine di validità della garanzia legale (24 mesi), deve essere fatta, a pena di decadenza, entro due mesi dalla data della scoperta (art. 132, 2° comma). In caso di difetto di conformità, il Cliente-Consumatore ha diritto di chiedere al venditore, a sua scelta e senza spese, la riparazione o la sostituzione del bene, salvo che il rimedio richiesto, non sia oggettivamente impossibile o eccessivamente oneroso (Art. 130, commi 3 e 4). Le riparazioni devono essere eseguite entro un congruo termine e, comunque, entro sessanta giorni, decorso il quale il Cliente-Consumatore avrà i diritti di cui all’art. 130, comma 7); il venditore, dopo la denuncia del vizio di conformità, potrà offrire al Cliente-Consumatore i rimedi di cui al comma 9) dell’art.130, con gli effetti di cui alle lett. a e b) della medesima disposizione. Ai sensi del 3° comma dell’art. 132, il difetto che si manifesti entro sei mesi dall’acquisto, si presume sussistente alla predetta data e il Cliente-Consumatore ha diritto al ripristino, senza spese, della conformità del bene mediante riparazione o sostituzione (art. 130). Per fruire dell’assistenza, il Cliente-Consumatore dovrà conservare la fattura (o il DDT) che riceverà insieme ai beni acquistati. Se, a seguito di intervento da parte di un Centro Assistenza Autorizzato, non dovesse risultare un difetto di conformità ai sensi del D.Lgs. n. 206/2005 (Codice del Consumo), al Cliente-Consumatore saranno addebitati gli eventuali costi di verifica e ripristino richiesti dall’Assistenza Autorizzata, nonché i costi di trasporto se sostenuti da Ferramenta Giusti.

2. Garanzia convenzionale

2.1 Oltre alla garanzia legale per difetti di conformità, i prodotti commercializzati da Ferramenta Giusti S.r.l., godono della garanzia convenzionale del produttore.

2.2 La garanzia convenzionale del produttore, è aggiuntiva e non onerosa per il Cliente-Consumatore e viene fornita, a scelta del Cliente-Consumatore, secondo le modalità illustrate nella documentazione presente all’interno della confezione del prodotto. Se, a seguito di intervento da parte di un Centro Assistenza Autorizzato, il difetto dovesse risultare non coperto dalla garanzia convenzionale del produttore, al Cliente-Consumatore saranno addebitati gli eventuali costi di verifica e ripristino richiesti dall’Assistenza Autorizzata, nonché i costi di trasporto, se sostenuti da Ferramenta Giusti.

2.3 Le sostituzioni in caso di DOA (Dead On Arrival: prodotto non funzionante alla prima accensione), fatta salva la sussistenza dei presupposti per l’applicazione del D.Lgs. n. 206/2005 (Codice del Consumo), saranno effettuate solo se espressamente previste dal produttore. I tempi di sostituzione o eventuale riparazione del prodotto, purché ragionevoli, dipendono esclusivamente dal produttore. Ferramenta Giusti assicura affinché i tempi per la riparazione/sostituzione, siano ragionevoli.

2.4 Nell’ipotesi in cui, per qualsiasi ragione Ferramenta Giusti, non fosse in grado di sostituire un prodotto in garanzia (ripristinato o sostituito), potrà procedere, previo consenso del Cliente-Consumatore, alla sostituzione del prodotto stesso (se ancora a listino) oppure con altro di pari caratteristiche e valore o superiore. Infine, al rilascio di un buono sconto di pari importo spendibile su un altro prodotto valido per 6 mesi dal momento del rilascio.

2.5 Nessun danno può essere richiesto a Ferramenta Giusti per eventuali ritardi nell’effettuazione di riparazioni o sostituzioni di prodotti in garanzia convenzionale, tranne le ipotesi di dolo o colpa grave.

2.6 Nei casi in cui l’applicazione delle garanzie preveda la restituzione del prodotto, il bene dovrà essere restituito dal Cliente-Consumatore nella confezione originale, completa in tutte le sue parti (compresi imballo del produttore ed eventuale documentazione e dotazione accessoria: manuali, cavi, ecc…); per limitare danneggiamenti alla confezione originale, si raccomanda, quando possibile, di inserirla in una seconda scatola; va evitata in tutti i casi l’apposizione di etichette o nastri adesivi direttamente sulla confezione originale del prodotto.